Categorie
Nutrizione

Zucca e semi di zucca: tutte le proprietà nutraceutiche

Ecco il nostro articolo sulla zucca pubblicato sul giornale Gazzetta matin del giorno 08 ottobre 2021.

Dal colore giallo/arancio, la zucca è dolce e saporita per natura! Deliziosa e ricca di principi nutritivi e nutraceutici, rende speciale ogni piatto che la accompagna. Inoltre, sono proprio i semi di zucca che possiedono le doti più importanti contro malattie autoimmuni, contro alti livelli di colesterolo e innumerevoli altre proprietà tutte da scoprire! Con qualche indicazione pratica sui metodi di coltivazione in modo del tutto naturale!

E quando la zucca è la regina, ritroviamo un ingrediente delicato e versatile adatto a tutti i gusti. Dal classico risotto di zucca passiamo alle vellutate con ceci o castagne, poi zuppe di lenticchie, torte salate, gnocchi e formaggi, ravioli, pani, torte dolci e biscotti di ogni genere e insomma, dove la si mette a tavola, è sempre un gran piacere culinario e gastronomico! Ed è anche salutare!

La zucca è ricca di preziose biomolecole come flavonoidi, carotenoidi e vitamina C. In effetti, licopene, luteina, zeoxantina, hanno una dimostrata azione nella riduzione del rischio di neoplasie, cardiopatie e degenerazione maculare. Sono potenti antiossidanti con forte azione protettiva per l’organismo. Limitano il danno dei radicali liberi, regolano i processi di crescita, differenziazione e proliferazione cellulare.

Una deliziosa zucca da 5 kg appena raccolta dall’orticello naturale, insieme ad altre orticole completamente naturali e prive di qualsiasi chimica di sintesi.

Si tratta di un alimento adatto a tutti grazie al suo carico glicemico molto basso, così come l’introito calorico di circa 18-24 kcal/100 g. Genera senso di sazietà ed è facilmente digeribile anche da persone che soffrono di gonfiore addominale (facilmente gestibile con una alimentazione adatta). Con le sue fibre e il contenuto di acqua, aiuta il transito intestinale. Oltre alla notevole concentrazione di beta-carotene, la zucca è ricca di amminoacidi, vitamina C, E, vitamine B e minerali come calcio, sodio, fosforo, rame, ferro, potassio e manganese.

Coltivazione della zucca

Ne esistono molte varietà e tipologie. La zucca, famiglia delle cucurbitacee, viene importata dalle Americhe insieme a patate e pomodori.

Sensibile al gelo già dai primi freddi, cresce a temperature ideali diurne fra 23-29°C e notturne fra 15-21°C. Ha grandi esigenze idriche (meglio non bagnare le foglie), cresce su terreni fertili ricchi di sostanza organica, a pH acido. Per gustarla a fine estate e in autunno, si semina verso i primi di maggio, ogni pianta copre fra i 5 e gli 8 metri quadrati e va distanziata di circa 3 metri.

La zucca, ancora in crescita in questo orto naturale, si sviluppa beata e protetta dall’enorme biomassa delle foglie. E’ bene avere molto spazio per queste orticole.

Consapevoli che frutta e verdura coltivata possono crescere perfettamente in modo naturale e in totale assenza di pesticidi, la zucca può essere attaccata da oidio e peronospora (esistono anche la fusariosi o l’antracnosi e parassiti come afidi e larve di lepidotteri). Per la protezione antiparassitaria, è possibile trattare con zolfo e rame a partire da metà agosto. Il rame è un metallo e nel nostro orticello di casa, non è mai consigliato il trattamento pesticida preventivo. Effettuiamo la rotazione delle specie cambiando il posto di semina ogni anno, garantiamo un terreno ricco di nutrimento e lo spazio adeguato per permettere alla pianta una crescita naturale, il cui raccolto sarà pronto da metà agosto a inizio novembre in base alle varietà estive o autunnali e alla geografia.

I semi di zucca: tutte le proprietà

Già che alimentazione e salute vanno a braccetto, anche i semi di zucca sono curativi. Si tratta di minuscoli concentrati di salute che racchiudono al loro interno tutte le informazioni genetiche e nutrizionali per lo sviluppo della pianta e dei suoi frutti. C’è una elevata concentrazione di vitamine, proteine, fibre vegetali e acidi grassi essenziali che preservano lo stato di salute e aiutano a prevenire diverse malattie. I semi sono una rara fonte vegetale di vitamina B12. Sono indicati come nutrimento essenziale per ridurre il colesterolo LDL, rafforzare il sistema immunitario, prevenire malattie cardiovascolari e partecipano alla lotta contro artrite reumatoide, asma, psoriasi, eczema atopico, lupus e altre malattie autoimmuni.    

Eccola fiera di tutto il suo splendore! Questa zucca resta morbida e adatta anche per il consumo a crudo. E la sua ricchezza in semi, ne permette anche la conservazione.

I semi di zucca sono ricchi di cucurbitine, delta steroli, fitosterine, globuline vegetali, vitamine E ed F, e selenio, che stimolano il sistema immunitario, poi zinco (con azione speciale protettiva per la prostata) e acidi grassi omega 3. Insieme ai fitosteroli si stimola l’abbassamento dei livelli di colesterolo nel sangue e la lotta alla proliferazione tumorale. I semi si consumano crudi o tostati in forno a temperature non elevate per massimo 15-20 minuti. Aiutano nei disturbi delle vie urinarie e contro i parassiti intestinali. Favoriscono il riposo notturno grazie alla presenza di triptofano, un amminoacido precursore della serotonina che stimola anche il buon umore. I semi sono benefici per il cuore e il relax grazie al magnesio che è calmante e rilassante. Le proteine dei semi, consumanti durante la giornata, aiutano a regolare le concentrazioni di zucchero nel sangue (la glicemia). Sono considerati antinfiammatori e regolatori del pH (alcalinizzante) dell’organismo.

In ogni caso, la zucca è bellissima e dolce e tipicamente apprezzata da tutti, quindi, portiamola in tavola spesso quando è di stagione e approfittiamo della generosità di Madre Natura per liberare la creatività e preparare delizie gastronomiche che porteranno apprezzamenti certi, gusto e allegria a chi avrà il piacere di deliziare il proprio palato.

Scopri i migliori principi nutraceutici in questo articolo sulla Papaya come superfood e alimento funzionale e sulla sua azione terapeutica.

Per noi, la salute umana non può essere tutelata solo con la corretta alimentazione. Evolviti e percorri insieme a noi il cammino di un nuovo e completo concetto di benessere. Parti da qui: Elettrosmog e radiazioni dei cellulari, Acrilammide cancerogena nelle cotture, Benzopirene da camini e stufe a pellet, Radon il gas radiattivo nelle nostre abitazioni, e poi, siamo qui per te. Lascia la tua mail:

Se vuoi un contatto diretto e rapido

Scrivici, facci domande, chiedi una consulenza, partecipa agli eventi e alle conferenze. Per conoscere la verità dietro a tutto quello che credi essere sano.

Vuoi saperne di più? Non perderti i prossimi eventi e le nostre conferenze con gli esperti del settore. Clicca qui per vedere gli eventi passati su: nutrizione, elettrosmog, vitamine, metalli pesanti, danni ambientali e tutto per la tutela della salute umana e ambientale! Registrati e segui la pagina Facebook.

Ti è piaciuto il post?

Voto medio 0 / 5. 0

La tua opinione è importante!

Ci dispiace che il post non sia stato di tuoi interesse.

La tua opinione è importante! Dicci come possiamo migliorare.

Lascia un commento