Categorie
Covid19-Coronavirus

Vaccino Sputnik: atterra in Europa? I vaccini anti Covid-19

Stop al vaccino AstraZeneca sospeso per accertamenti sui casi di trombosi. Si punta ora allo Sputnik V, il vaccino russo che dichiara una efficacia del 91,6% testato su 18.000 volontari per una popolazione fra 18 e over 60 anni, efficace anche sulla variante inglese. Prossimo step: Johnson&Johnson.

Il vaccino sperimentale russo valica i suoi confini per supportare la guerra contro Covid-19. Sono almeno 46 i Paesi nel mondo che hanno autorizzato l’uso di Sputnik V. Il vaccino russo Gam-COVID-Vac è progettato con le biotecnologie e coi metodi di tecnologie ricombinanti del DNA. Non usa mRNA ma due Adenovirus umani ricombinanti, geneticamente modificati, che non sono in grado di riprodursi e non provocano la malattia. Però, portano i geni responsabili per la produzione della proteina S. Questa proteina è una protuberanza che esce dal pericapside che costituisce l’involucro protettivo di alcuni virus. La possiede Covid-19 e la usa per infettare le nostre cellule. E’ contro la proteina S (l’antigene) che il nostro sistema immunitario produce gli anticorpi. Il primo adenovirus è Ad26 e viene iniettato con la prima dose di vaccino. Nella seconda, dopo 21 giorni, Ad5 ne incrementerà l’effetto.

Se qualcosa non ti è chiaro, se hai domande puoi scriverle nei commenti in fondo al post e saremo lieti di risponderti. La tua domanda può essere a beneficio di tutti. Oppure, consulta un biotecnologo per una spiegazione individuale a tua misura.

Il siero vaccinale richiede temperature di conservazione criogeniche a -18°C ma può essere liofilizzato e mantenuto a temperature di conservazione di 2-8°C.

Come per tutti i vaccini, dubbi e incertezze sono leciti. È possibile che le persone abbiano già avuto contatti con Ad5 e possiedano anticorpi che rendano inefficace il vaccino. Tipici effetti collaterali lievi o moderati (così dicono) sono febbre, dolore nel sito di iniezione, eruzioni cutanee. Ma soprattutto: la durata della protezione immunitaria è sconosciuta. La quantità di anticorpi prodotta col vaccino è superiore di 1,4-1,5 volte rispetto a chi ha contratto il Covid.

Questo articolo sul vaccino russo Sputnik, è stato pubblicato sul giornale Gazzetta matin del 22 marzo 2021.

Le controindicazioni del Vaccino Sputnik

Il vaccino è controindicato in casi di con:

  • sindrome coronarica acuta
  • infezioni sistemiche croniche
  • tubercolosi
  • neoplasie
  • epatite B e C
  • ictus
  • sifilide
  • HIV

Si raccomanda di non bere alcolici 14 giorni prima del vaccino e 42 giorni dopo, per una immunità stabile (il governo russo, lo specifica).  

Leggi tutti gli articoli sui vaccini Pfizer/BioNTech, Moderna, AstraZeneca, su cosa sono mRNA e DNA, e sul virus nella categoria Covid-19-Coronavirus. Siamo biotecnologi, ricercatori, ponici le tue domande e togliti ogni dubbio. Per comunicare con noi, scrivi in fondo alla pagina nei commenti, oppure lascia la tua mail.

EMA (l’ente europeo di approvazione dei farmaci) e il comitato per i medicinali per uso umano (CHMP), hanno avviato la rolling review. E’ la revisione clinica per accelerare la valutazione di farmaci in casi di emergenza sanitaria.

Si valuta Sputnik V, sviluppato dal Centro nazionale russo di ricerca epidemiologica e microbiologica Gamaleja, che aveva già sviluppato vaccini contro Ebola e MERS. Si studia quanto sia in grado di generare la produzione di anticorpi del sistema immunitario. Ma a ritardare il tutto, l’autorità competente europea (l’EMA), necessita fino a 2 mesi per le eventuali autorizzazioni. Pare che i documenti russi inviati non siano sufficienti. In alternativa, la Russia potrebbe porre domanda diretta ad AIFA, l’organo di controllo italiano per un’autorizzazione interna, come è già successo per altri Paesi.

Esistono già accordi privati (sotto banco?), che prescindono dall’Europa, che pianificano una produzione europea dello Sputnik proprio in Italia, nella Brianza, già da luglio. Ma Governo e Regione Lombardia si dichiarano estranei a questi accordi. Si attende il vaccino Johnson&Jonhson di coda, già approvato EMA e con tempi di consegna stimati in meno di un mese. E’ fatto da La novità è che questo vaccino è monodose.   

E se nessuno è profeta in terra propria, anche in patria, dal Cremlino, solo il 30% dei russi sono disposti a vaccinarsi a causa della cattiva informazione. Nel mentre, soffiano vecchi venti gelidi di guerra. Gli USA accusano i servizi segreti di Mosca di enfatizzare gli effetti collaterali dei vaccini europei per seminare diffidenza e incertezza fra le popolazioni. Ma in tutta questa guerra in cui, chi può, cerca di trarre benefici economici inimmaginabili dall’intera macchina della pandemia da Covid, alla nostra salute chi ci pensa?

Vuoi conoscere i nostri veri dati raccolti sugli effetti collaterali post vaccino che voi ci avete comunicato? Scrivici sul nostro modulo, o lascia la tua mail o manda una mail a contatti@imnominatum.it

Leggi gli aggiornamenti sulla Pagina Facebook:

Ma cos’è l’mRNA contenuto negli altri vaccini? I vaccini sono in grado di modificare il nostro DNA? Leggi di più nell’articolo sul Vaccino Pfizer/BioNTech.

Come funzionano il vaccino Sputnik e il sistema immunitario? Leggi di più cliccando sul link Vaccino Sputnik.

Gli argomenti sono complessi, chi ha solide competenze tecniche può spiegarli in modo semplice. Consulta un biotecnologo, un ricercatore universitario, per chiarire ogni dubbio. Scrivi un commento o compila il modulo con la tua mail:

Vuoi saperne di più? Non perdere i prossimi eventi e le conferenze con gli esperti del settore. Clicca qui per vedere gli eventi passati su: nutrizione, elettrosmog, vitamine, metalli pesanti, danni ambientali e tutto per la tutela della salute umana e ambientale! Registrati e segui la pagina Facebook.

Puoi valutare l’articolo con le stelline, puoi condividere l’articolo e puoi scrivere un commento o fare domande qui sotto.

Ti è piaciuto il post?

Voto medio 0 / 5. 0

La tua opinione è importante!

Ci dispiace che il post non sia stato di tuoi interesse.

La tua opinione è importante! Dicci come possiamo migliorare.

Lascia un commento